Il centro commerciale in auto



Menu lingue

In-Car Commerce Il centro commerciale in auto

Pubblicato il 24.09.2020, Anja Hendel

Il futuro della mobilità è una delle tematiche più importanti della nostra epoca, poiché non riguarda soltanto i privati, ma tutti i settori. Le nuove soluzioni di mobilità offrono anche al commercio al dettaglio l’opportunità di sviluppare innovativi modelli di business e servizi aggiuntivi.

La pandemia ha rivelato una cosa a tutto il settore economico e quindi anche al commercio al dettaglio: chi aveva già investito per tempo in soluzioni e competenze digitali, è riuscito a far fronte meglio alla crisi. Sono quindi essenziali investimenti per prepararsi al futuro digitale e riuscire così a rimanere competitivi. Per i rivenditori oggi non basta più esporre il prodotto sullo scaffale. Per questo è sufficiente un clic. Si tratta, piuttosto, della sensazione tra me e il prodotto che voglio avere. Si tratta soprattutto del contesto, della situazione e del luogo in cui mi trovo in questo momento. E proprio qui entra in gioco il tema della nuova mobilità.

Ma come può il commercio al dettaglio soddisfare le sempre più complesse esigenze dei clienti? Entriamo un po’ nel dettaglio. I rivenditori dovrebbero ottimizzare il Customer Journey, dando vita a un’esperienza omnicanale, e creare parallelamente nuove strategie di approccio al cliente. I servizi di diretta streaming, le funzioni di inventario omnicanale e intelligenti opzioni di check-out sono solo alcuni esempi che mostrano come le soluzioni digitali possano aiutare dettaglianti e marchi a svilupparsi.

Se i rivenditori riusciranno a offrire ai clienti il maggior numero possibile di punti di contatto, allora aumenteranno anche le probabilità di vendita dei prodotti.

E qui entra in gioco l’auto. Le case automobilistiche stanno sperimentando nuove tecnologie che consentono ai conducenti e ai passeggeri di utilizzare app che possono essere caricate nel sistema di Infotainment per trovare un posteggio, guardare un film oppure pagare automaticamente al distributore. In questo modo il touchscreen di un veicolo diventa mercato virtuale e ponte verso il mondo esterno. Proprio come lo smartphone.

Trasformando l’automobile in centro commerciale, per i dettaglianti si creano tante possibilità per sfruttare pienamente il potenziale di digitalizzazione per la propria trasformazione e integrare l’auto nella propria strategia omnicanale.

Ma come si traduce il tutto nella pratica? I dettaglianti potrebbero offrire viaggi gratuiti verso il proprio negozio oppure da o verso il posto di lavoro, se in cambio il cliente durante il tragitto fa acquisti sul mercato virtuale del marchio oppure del dettagliante.

Una cosa è chiara. Nessun rivenditore dovrebbe lasciarsi sfuggire la nuova tendenza dell’In-Car Commerce, sfruttando così a proprio vantaggio il nuovo canale di vendita messo a disposizione dall’automobile! La vera trasformazione in corso sarà la spinta che ci permetterà di non essere più al servizio dell’auto, ma di mettere l’auto al nostro servizio. E proprio qui l’In-Car Commerce gioca un ruolo centrale, poiché nel giusto contesto di mobilità il momento dell’ispirazione passa per il punto vendita.

Purtroppo l’evento Connecta non potrà svolgersi come pianificato. Anja Hendel sarebbe stata una degli 80 relatori. Un programma alternativo vi aspetta con Connecta TV, Dok e Talk. Per saperne di più: www.post.ch/connecta.

Condividi su

Anja Hendel, Managing Director, diconium.

L’informatica gestionale è esperta di innovazioni nell’ambito della mobilità. Per diconium, affiliata di Volkswagen, Anja Hendel promuove lo sviluppo di innovazioni all’avanguardia. Prima di entrare a far parte di diconium Hendel ha gestito per oltre due anni il team internazionale nel Porsche Digital Lab di Berlino, ha lavorato per Celesio AG e per Capgemini.

((commentsAmount)) Commenti

Si è verificato un errore durante la richiesta.
  • (( comment.firstname )) (( comment.lastname )) (( comment.published )) (( comment.content ))

Contattateci

Avete domande per i nostri esperti o avete bisogno di una consulenza? Siamo a vostra disposizione!

Vi preghiamo di contattarci