Fare pubblicità su Amazon



Menu lingue

Amazon Fare pubblicità su Amazon

Pubblicato in data 04.02.2020 da Stephan Lamprecht, giornalista

La battaglia per la conquista della «Buy Box», la vetrina in evidenza sulle pagine dei prodotti di Amazon, è dura. Al contempo, Amazon Advertising consente ai commercianti di accrescere la loro visibilità sulla piattaforma online.

La posizione maggiormente contesa su una pagina di articoli di Amazon è la cosiddetta «Buy Box», la piccola sezione tramite cui i consumatori spostano il prodotto nel carrello. L’inclusione in tale sezione non è tuttavia garantita a priori. Oltre all’offerta di spedizione Prime e ovviamente un prezzo basso, sono determinanti anche fattori «soft» come la reputazione del commerciante.

Grazie ad «Amazon Advertising» i commercianti e i marchi dispongono di uno strumento aggiuntivo che permette loro di incrementare la loro visibilità sul marketplace.

Retail media in stile Amazon

Come già constatato da BloomReach nel 2016, Amazon ha superato Google per quanto riguarda la ricerca di prodotti. Avere un posto di rilievo sulla piattaforma online è quindi nell’interesse di qualsiasi commerciante. Ed è proprio questo l’obiettivo di Amazon Advertising, il cui concetto corrisponde alla strategia del «retail media».

Con Amazon Advertising le aziende pubblicizzano i loro prodotti sulle pagine del marketplace. Come per gli annunci di Google, la fatturazione avviene in base alla modalità «pay-per-click» (PPC): l’inserzionista paga solo se il cliente clicca effettivamente su un annuncio pubblicitario.

I prezzi per ogni clic possono variare da pochi centesimi a due-tre euro. Il programma è a disposizione dei commercianti sulla piattaforma di Amazon. I commercianti e produttori che desiderano fare pubblicità su Amazon devono quindi iscriversi al relativo programma di venditori o registrarsi come marchio.

Il meccanismo per la pubblicazione degli annunci dovrebbe essere noto. Ogni commerciante comunica quanto vuole offrire per i clic. La pubblicazione degli annunci viene determinata tramite un’asta automatica. Chi offre di più si aggiudica la posizione dell’annuncio e paga quindi il prezzo più elevato di tutti quelli proposti.

Presso Amazon la formula di «prodotti sponsorizzati» è applicata, tra gli altri, in due ambiti:

  • Risultati delle ricerche: all’inizio, a metà, alla fine o accanto al risultato della ricerca effettuata
  • Pagine dei prodotti: carrellata di annunci sulle pagine dei prodotti

Vantaggi nell’utilizzo

Amazon Advertising offre agli operatori pubblicitari diversi vantaggi. Ad esempio:

  • i prodotti pubblicizzati figurano più spesso in una posizione più elevata nei risultati della ricerca, ottenendo così una migliore visibilità rispetto alle semplici liste di prodotti
  • dal momento che i prodotti sponsorizzati vengono notati di più dai clienti, è probabile che aumentino le cifre di vendita dei prodotti pubblicizzati,
  • gli annunci permettono di dirigere l’attenzione su articoli che devono essere svenduti o che non soddisfano le aspettative.

Per trarre il massimo vantaggio da questa forma pubblicitaria, il commerciante dovrebbe tuttavia ottimizzare la pagina con i dettagli dei propri prodotti. Se il cliente non vi trova le informazioni che si aspetta o se l’articolo non è presentato in maniera appetibile, il denaro speso per il clic risulterebbe sprecato.

Stephan Lamprecht, giornalista

Stephan Lamprecht è da due decenni giornalista e consulente per l’e-commerce in Germania, Austria e Svizzera.

((commentsAmount)) Commenti

Si è verificato un errore durante la richiesta.
  • (( comment.firstname )) (( comment.lastname )) (( comment.published )) (( comment.content ))

Contattateci

Avete domande per i nostri esperti o avete bisogno di una consulenza? Siamo a vostra disposizione!

Vi preghiamo di contattarci