Come integrare le API negli shop online



Menu lingue

API e shop online Come integrare le API negli shop online

Pubblicato il 12.02.2020 da Oliver Schmidiger, Digital Product Manager, Posta CH SA

Tramite un’API (Application Programming Interface) standard, gli shop online sono in grado di comunicare con sistemi interni ed esterni per offrire funzioni supplementari. Bisogna tuttavia tenere conto del collegamento tecnico e specializzato.

Con la Digital Commerce API, PostLogistics offre varie interfacce REST API, grazie alle quali i commercianti possono migliorare l’esperienza cliente nello shop online e semplificare le proprie procedure logistiche.

Collegamento tecnico

L’accesso alla Digital Commerce API viene effettuato tramite cosiddette credential, che la Posta mette a disposizione. Le interfacce API possono essere consultate successivamente tramite l’«endpoint». Lo shop online richiede le informazioni necessarie e la Posta fornisce in seguito i relativi dati. Un esempio: per un determinato indirizzo devono essere riportate nello shop online tutte le opzioni di spedizione disponibili. La Posta, sulla base della relative richiesta, mette a disposizione una lista completa di tutte le prestazioni disponibili a questo indirizzo, tenendo conto del recapito locale e di particolarità come i giorni festivi.

Collegamento specializzato

Prima di utilizzare un’API di questo tipo, si presta generalmente molta meno attenzione al collegamento funzionale rispetto alla questione dello svolgimento dell’integrazione tecnica. Sarebbe invece consigliabile porsi le domande riportate di seguito.

  • Quali sono gli obiettivi da raggiungere? Quali servizi devono essere offerti al cliente?
  • Quali interfacce API possono soddisfare queste esigenze? Probabilmente esistono anche soluzioni più semplici che non richiedono l’integrazione dell’API.
  • Quali adeguamenti sono necessari nella procedura di checkout e in background? Occorre stabilire quali modifiche sono realistiche. La «variante di lusso» non è sempre la soluzione migliore.

Alcune interfacce hanno solo un influsso minimo sul processo generale, come la verifica degli indirizzi durante la registrazione e l’ordinazione. La loro integrazione può tuttavia permettere un migliore funzionamento di altre fasi di elaborazione. Un indirizzo verificato migliora, fra l’altro, la qualità del recapito.

Altre interfacce, come le opzioni di spedizione, influiscono invece maggiormente la procedura di checkout. I dati forniti vanno interpretati e utilizzati correttamente. Un recapito il giorno successivo può, ad esempio, essere visualizzato sempre come opzione di spedizione, mentre questo non è possibile per il recapito il giorno stesso no, perché questa opzione non è più realizzabile nel corso del pomeriggio. L’integrazione dell’interfaccia influisce in tal caso anche sulla procedura di impostazione. Gli invii per il giorno stesso devono spesso essere consegnati alla Posta con anticipo rispetto a quelli da recapitare il giorno successivo.

A tal proposito occorre pensare anche alla situazione del magazzino. Se alcuni articoli di un partner terzo vengono spediti da un magazzino esterno, il commerciante ha un margine di manovra inferiore sulla spedizione rispetto a prodotti provenienti dal proprio magazzino. In questi casi, può essere opportuno non visualizzare determinate opzioni per alcuni prodotti.

Ogni interfaccia API comporta sfide specifiche. Se il cliente desidera ricevere i propri invii presso un punto PickPost, l’opzione va integrata nello shop inserendo una mappa. Nel caso di pick@home bisogna decidere quali clienti possono restituire merci e se devono sostenerne le spese.

Se in sede di integrazione dell’API queste peculiarità e problematiche vengono prese in considerazione fin dall’inizio da un punto di vista specialistico, l’integrazione risulta generalmente più rapida ed efficace che se si tiene conto unicamente dell’aspetto tecnico.

Il nostro team Integrazione digitale (digitalintegration@posta.ch) è a disposizione per fornirvi assistenza nel collegamento specialistico. Per domande tecniche rivolgersi a Supporto webservice (webservice@posta.ch).

Interessante

Oliver Schmidiger, Digital Product Manager, Posta CH SA

Oliver Schmidiger lavora come Digital Product Manager presso la Posta e vanta un’esperienza pluriennale nella creazione e nello sviluppo di servizi online e interfacce clienti. In precedenza è stato responsabile di vari prodotti logistici presso Swiss Post International e ne ha promosso la digitalizzazione e l’integrazione nel contesto online della Posta.

((commentsAmount)) Commenti

Si è verificato un errore durante la richiesta.
  • (( comment.firstname )) (( comment.lastname )) (( comment.published )) (( comment.content ))

Contattateci

Avete domande per i nostri esperti o avete bisogno di una consulenza? Siamo a vostra disposizione!

Vi preghiamo di contattarci